3405 visitatori in 24 ore
 269 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Adele Vincenti

Adele Vincenti

Scrivo dall’età adolescenziale,
realtà, fantasia, emozioni e voli pindarici,
stati d’animo, sentimenti e fantasia,
son la mia arte liberatoria.
Scrivere non è selezionare parole, è
dar voce all’anima e al cuore.
Il poeta coglie l’invisibile.
Capta, all’attimo fuggente,
pennellate di ... (continua)


La sua poesia preferita:
"Spiritualità"
S’espande un suono dalle alte cime,
un’ode armoniosa da far vibrare il cuore,
placida unione corpo e pensiero ad elevazione spirituale...
Distillate voci ad unisono innalzano bonarie mete,
non una melodia, non due, ma mille ad oltreppassar l’estasi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
E se
e se... d’amor perdona, amor perdura e
perdonando nell’amor annega,
E se ...cotanta vita non bastasse,
volgerei lo sguardo al mondo intero...
Amor d’anima fiorita,
immensa e distesa prateria,
montagne verdi e maestosità di valli.
Amazzone ad...  leggi...

Amami ora
Amami ora, sole e luna
illuminano l’orizzonte,
il cielo pullula d’uccelli in volo.
Amami fra le fronde degli agrifogli,
su colline fiorite e monti a gridar il mio nome.
Amami non attender altro giorno, effimero è il tempo.
Amami dall’alba, al...  leggi...

Chissà cosa Pensi?
Chissà cosa pensi?
Aggroviglio di matassa i pensieri,
striscianti vipere avvelenate,
stanca bruma e nuvole a scendere dal cielo.
Passato ad appartenere al tempo,
giochi di memoria in placido sentire.
Chissà cosa pensi?
Sul viso fantasmi a divenire...  leggi...

Fragile Amore
Questo amore fragile indifeso
sottrae al tempo ogni pensiero
e dolorante vaga.

Disperde il suo nettare
si nutre del suo dolore,
brucia di sensazioni che cadono nel vuoto.

Questo amore incerto, insicuro, evanescente,
offuscato dal suo mistero...  leggi...

Dalla Finestra
Dalla finestra
sprazzi di fumo a vagar nel cielo
stormi d'uccelli a dipinger di nero,
in lontananza fugge la memoria,
s'avvia sul colle ad osservar la scena,
luci accecanti a nasconder la visione.
Dalla finestra il tempo vola,
sparpaglia essenze...  leggi...

Papa Francesco
"PAPA FRANCESCO"

All'inbrunir della sera fumo bianco e
colomba ad annunciar pace, esulta il mondo.
Bianca...  leggi...

Vecchio anno
Ombre sbiadite, fuochi spenti,
immagini sfocate, piccole fatiche,
dolori, gioie, ore passate.
Scatola da chiudere nel granaio dei ricordi
dove la voce tace,
spegnerò le stelle per farti riposare.
Il mondo scriverà titoli,
follie,...  leggi...

Riflessioni
Dove il vento scompiglia le cime dei vecchi cipressi,
il tempo inosservato delinea cupi silenzi.

Di solitudine veste la paura per adagiarsi
fra le mura di questo cimitero.

Il vento spezza le ali e tace,
acre è l'odore che emana...  leggi...

Carezze al cuore
Fiocchi d’organza,
tenui colori e brividi di sole.
Argentea luce sulle onde,
spuma schizzata sulla riva.
Avvolgenti e...  leggi...

Gemma di Luce
Bagliori imperversano, investono,
si fanno baciare.
Nasce il giorno, mette la veste,
tinge di rosso il suo volto.
Allunga la mano, avvolge i miei fianchi,
accarezza, baciando
il mio corpo colorandomi la veste di rosso.
Sboccia la luce,...  leggi...

Adele Vincenti

Adele Vincenti
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
"Spiritualità" (23/10/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Gemma di Luce (25/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
" Sull’arenile" (01/06/2020)

Adele Vincenti vi consiglia:
 " Ai Confini Dell'Anima" (11/04/2016)
 " La Speranza" (06/10/2016)
 " Maggio " (27/05/2016)
 " Un Cuore Per Il Mondo! (13/03/2018)
 "Naufrago per caso..." (20/02/2016)

La poesia più letta:
 
Gemma di Luce (25/01/2011, 5984 letture)

Adele Vincenti ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Adele Vincenti!

Leggi i 286 commenti di Adele Vincenti


Leggi i racconti di Adele Vincenti

Le raccolte di poesie di Adele Vincenti

Adele Vincenti su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/10/2019
 il giorno 20/10/2019
 il giorno 26/06/2019
 il giorno 23/05/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Adele Vincenti
ti consiglia questi autori:
Eolo
 Sergio Melchiorre
 Saverio Chiti
 Pagu
Demetra

Seguici su:



Cerca la poesia:



Adele Vincenti in rete:
Invia un messaggio privato a Adele Vincenti.


Adele Vincenti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L’uccellino sulle fronde! "Favole della raccolta“ Gli Alberi Parlanti”

Fantasy

S’ alza il sole fra le fronde degli alberi ed una luce repentina illumina ogni stelo

ed ogni foglia ed anche le radici del vecchio albero vengono riscaldate dal sole,

vecchie radici possenti a sfiorar la terra da sembrare tante vipere attorcigliate su stesse.

Il mattino si veste di un’ azzurro che incanta gli occhi, mentre alberi maestosi,

possenti ed orgogliosi si elevano verso la luce come volessero spennellare il cielo di verde,

con le loro folte chiome verdi e rami maestosi ad apparire una fortezza a

protezione dell’ ambiente sottostante.

Le foglie dondolando si sfiorano lievi creando un fruscio ad impreziosir lo spazio ed

un venticello tiepido le fa volteggiare una con l’ altra prendosi per mano.

Quel fruscio turba gli uccelli, appollaiati ed assopiti su quelle fronde che gradirebbero far

un pisolino. Un vecchio albero dal possente busto, gioisce ad ogni sospiro che il vento

emana sui suoi rami che allegri e spensierati volteggiano come in un bel gioco.

Su quelle ampie fronde del vecchio albero gli uccellini hanno costruito i loro nido

ed appollaiati sui rami e ramoscelli saltellano gioiosi da far sembrar una festa.

Un uccellino si mise a parlar con se stesso ad alta voce, credendo di esser solo ed intonò il

suo vivace canto che fischiettante dedicò a se stesso;” Oh bricioletto! bricioletto! solo,

soletto su questo ramo con gran appetito te la canti, la generosa signora oggi non ha

lasciato sul balcone le sue briciole per farti far una buona colazione e non ha aperto la

porta finestra!” come mai?

Come farai bricioletto”? Hai fame vero bricioletto? E con delusione cantava a squarciagola,

il nome “ bricioletto” le era stato dato dagli amici uccellini che come lui avevano il nido

su quel vecchio albero di castagno. La signora del balcone da anni immancabilmente

le faceva trovare briciole di pane asciutto sopra al balcone. La signora non aveva mai

saltato un giorno e non le era mai mancato il (pane quotidiano).

Chissà? Come mai si chiedeva bricioletto la signora non aveva aperto nemmeno la finestra

e lo stomaco le mordeva dalla fame! La mattina correva veloce e non sapeva a chi

rivolgersi per un buon bocconcino che lo potesse saziare!

” Parlò ad alta voce e ciò che disse arrivò all’ orecchio del vecchio e saggio albero

che silenzioso ascoltava il suo mal contento e l’ albero decise d’ intromettersi;

” Caro uccellino “ bricioletto” sei giovane e carino, hai la chioma bianco nera, sei un

anima gentile, di salute tu ne hai ed hai il nido sulla mia chioma a parlarti è un

vecchio saggio albero, e per favore lasciami consigliarti; ” Non dovresti sperare

sulla provvidenza altrui per vivere e mangiare, dovresti darti da fare, il lavoro onora ricchi

e poveri e se lavorerai non ti mancherà mai il boccone.

Dovresti contar solo sulle tue forze! Sono sicuro che hai compreso ed andrai per boschi,

prati e vallate a cercare del buon cibo che riempirà il tuo gozzo!

” L’ uccellino lo guardò affascinato, non sapeva cosa risponderle ma pensò ha quel che

voleva dire; Caro vecchio albero saggio e sincero nulla da interferire la tua logica è

perfetta, ma ora dico la mia; Oh bell’ albero già lo so che resterai deluso ma il mio

pensiero non fa connubio con il tuo;

Il lavoro gratifica ed onora ma sto meglio appollaiato sui rami son un scansafatiche e

prego e spero sulla santa provvidenza e che la fortuna mi venga a trovare.

Col pensiero vorrei lavorare, ma le ali non ne vogliono sapere, sono apatico e assai pigro

e il far niente è una cuccagna e mi alletta e mi soddisfa!

” Il motto adatto a me tu non lo conosci?

“ Voglia di lavorar saltami addosso, lavora tu per me, che io non posso!”

L’ albero comprese che dar consigli non conviene e fu tempo perduto quell’ uccellino

non amava essere consigliato, lui viveva a modo suo, gradiva star in un

bel far niente, raccattando a destra e manca e non avrebbe mai lavorato.

L’ albero deciso pronunciò le sue ultime parole;

“ Bricioletto io son qui statico ed assorto e sui miei rami tutti gli uccellini osservo,

sei l’ unico che non lavori mentre i tuoi amici han famiglia e tu resterai da solo.

“ Posso dir ti voglio bene e, del bene ti volevo fare ma, son queste le mie ultime parole ”

“ Chi fa per sé è servito come un re!”

Or ho concluso e spero tu abbia inteso il mio consiglio altrimenti son affari tuoi!


Adele Vincenti 29/03/2020 20:07 127

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.

SuccessivaPrecedente
Successiva di Adele VincentiPrecedente di Adele Vincenti

Nota dell'autore:
«(Tutti diritti sono riservati come per legge
Adele Vincenti
6 febbraio 2020
»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Vedi i racconti di Adele Vincenti:
nella categoria:
dell'anno:












Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Racconti

Biografie e Diari
" Nel Bosco"
Era un’estate di tanto tempo fa!
Viaggio sul treno Roma Lecce e ritorno
Fantasy
"Fata Pratolina e la Formica Birba!"
L’uccellino sulle fronde! "Favole della raccolta“ Gli Alberi Parlanti”
La Zanzara Lila!
La farfalla Lenù!
“Il gufo impaurito
La Moscerina la campanula e il girasole
"Sabatino Microscopico Bambino"
" La paura di Iris"
La Farfallina Educata!
Due topolini alla festa!
"Favola nella favola!"
La rana e la Libellula"
" Il Cervo Ferito!
Genuino e Beniamino
"Gocce di vita"
Gli Alberi Parlanti!
"La Principessa Alina!"
I dodici bambini; Mesi dell’Anno
La Libellula Desirè e il Ranocchio Arturo!
Sociale e Cronaca
" La Tolleranza!"

Poesie

Racconti

Biografie e Diari
" Nel Bosco"
Era un’estate di tanto tempo fa!
Viaggio sul treno Roma Lecce e ritorno
Fantasy
"Fata Pratolina e la Formica Birba!"
L’uccellino sulle fronde! "Favole della raccolta“ Gli Alberi Parlanti”
La Zanzara Lila!
La farfalla Lenù!
“Il gufo impaurito
La Moscerina la campanula e il girasole
"Sabatino Microscopico Bambino"
" La paura di Iris"
La Farfallina Educata!
Due topolini alla festa!
"Favola nella favola!"
La rana e la Libellula"
" Il Cervo Ferito!
Genuino e Beniamino
"Gocce di vita"
Gli Alberi Parlanti!
"La Principessa Alina!"
I dodici bambini; Mesi dell’Anno
La Libellula Desirè e il Ranocchio Arturo!
Sociale e Cronaca
" La Tolleranza!"


Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it